Bernhard Schlink

A VOCE ALTA. la tragedia nazista, un segreto inconfessabile, un amore intenso e impossibile
PREZZO: 14.60
 
PAGINE: 180
 
ISBN: 8811668379
 
EDITORE: Garzanti Libri
 
ANNO:2009 

Siamo negli anni Cinquanta e Michael Berg attraversa i primi turbamenti dell'adolescenza. Quando un giorno, per la strada, si sente male, viene soccorso da Hannah, che ha da poco superato la trentina. Colpito da questa donna gentile e sconosciuta, irresistibilmente attratto dalla sua misteriosa e profonda sensualità, Michael riesce a rintracciarla. Tra loro nasce un'intensa relazione, fatta di passioni e di pudori. Presto, però, Michael intuisce che nella vita di Hannah, nel suo passato, ci sono altri misteri: qualcosa che lei non può rivelargli e che segnerà per sempre il destino di entrambi. A voce alta è una storia d'amore struggente, emozionante, ricca di colpi di scena. Nell'inseguire un segreto che non può essere tradito, Bernhard Schlink ci regala un romanzo pervaso di passione e sensualità, e offre una riflessione di forte presa poetica sulla storia del nostro secolo.

 

Bernhard SCHLINK  (Bielefeld 1944), giurista, vive e lavora attualmente tra Bonn e Berlino. Per i suoi romanzi gialli (assai letti in Germania) ha ottenuto numerosi riconoscimenti: in particolare il suo Selbst Betrug ha vinto il "Krimi Preis 1993".