La commissione Occupazione e Affari Sociali del Parlamento Europeo, in quest’ultimo periodo, sottolinea come stia crescendo l’importanza della conoscenza di competenze sul Coding, Pensiero Computazionale e discipline Steam al fine di favorire l’incontro fra domanda e offerte dal mondo del lavoro.

In Italia il 30% dei cittadini non ha competenze digitali, mentre il 65% degli attuali studenti delle scuole superiori tra dieci anni si troverà a svolgere mestieri che oggi non esistono nemmeno. È la Digital Trasformation ad imporre una serie di trasformazioni culturali a livello mondiale ed accelerare il processo di cambiamento e formazione. Alla scuola, in questo processo, è chiesto di insegnare l’uso della tecnologia come mezzo da utilizzare per creare valore e non come il fine da raggiungere”. È quanto dichiara Mario Rusconi presidente dell’ANP-Lazio che aggiunge: “Le tecnologie sono strumento e supporto per una didattica innovativa, ma occorrono anche i giusti programmi per aiutare i docenti a insegnare con queste metodologie, che sono trasversali a tutte le discipline scolastiche. Proprio per questo i dirigenti scolastici sono chiamati a favorire e supportare gli insegnanti nel loro percorso formativo e incentivare tutti quei percorsi di realizzazione teorico-pratica. Uno di questi, ad esempio, è il programma Arduino CTC 101 (Creative Technologies in the Classroom) dedicato alle scuole superiori per l'insegnamento delle discipline STEAM (Inglese Scienze, Tecnologie, Ingegneria, Arti, Matematica) con una soluzione educativa per docenti e studenti. Tra l’altro questo programma ha riscosso un grande successo a fine gennaio al BETT, l'evento mondiale di riferimento per il mondo della scuola tenutosi a Londra”. Infine aggiunge Rusconi: “Il co-fondatore di Arduino, Massimo Banzi, in collaborazione con ANP-Lazio e CampuStore presenta CTC101 soltanto per le scuole superiori e in un unico tour di 5 tappe in italia. Banzi unirà alla formazione teorica quella pratica, con un laboratorio operativo per far testare il toolkit. I docenti potranno partecipare gratuitamente e godranno di tre crediti formativi, ma sarà necessaria la prenotazione perché i posti sono limitati.

Di seguito le cinque date

15 febbraio 2018 alle 15 - Torino - Toolbox - Via Agostino da Montefeltro, 2

19 febbraio 2018 alle 15 - Bologna - Fondazione Golinelli - Via Paolo Nanni Costa, 14

20 febbraio 2018 alle 15 - Roma - ITIS Galilei - Via Conte Verde, 51

22 febbraio 2018 alle 15 - Bari - IC Japigia 1 Verga - Plesso Verga - Viale Carabellese, 38

23 febbraio 2018 alle 15 - Napoli - ITI Righi - Viale John Fitzgerald Kennedy, 112