Il Dr. Alfredo Iannello, Biologo Nutrizionista, naturopata, esperto di Nutraceutica, di alimentazione sportiva, patologo clinico, come Presidente della “Associazione Gruppo Biologi” di Roma, Patrocinato da numerosi e prestigiosi Enti, Società  e personaggi pubblici, è promotore di una campagna di Educazione Alimentare, senza fini di lucro né lobby al seguito.

Inizierà dagli Istituti scolastici di Roma per essere diffusa poi alle Istituzioni tutte,ai Sindacati ed alle Imprese, perché è dimostrabile che una corretta nutrizione riduce gli stress e le patologie sul lavoro, diminuisce le assenze per malattia, migliora la produttività ed i costi aziendali. Seguiranno i circoli sportivi, degli anziani ed altri.

Da quando l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha sancito che il 75% delle malattie non trasmissibili dipendono da una cattiva alimentazione che perdura una vita e dopo che l’UNESCO nel 2010 ha stabilito che la Dieta Mediterranea risulta la forma di nutrizione più salutare, bisogna divenirne consapevoli e comportarsi di conseguenza, in considerazione che affrontiamo l’argomento dalle tre alle cinque volte al giorno.

Una iniziativa che assume le caratteristiche di Responsabilità sociale, ma anche di pura prevenzione, perché i ragazzi- se non cambiano il loro mangiare edonistico - saranno i malati di domani. Ma ancheper fare in modo che si riescano a comprendere le etichette dei cibi che si acquistano e si assumono per una vita. Lo strumento di cui si serviràè un piccolo e comprensibile “Manuale su alimentazione, salute e benessere”.

 

“MANUALE SU ALIMENTAZIONE SALUTE E BENESSERE” di Alfredo Iannello e Marco Biffani (già coautori di “Leonardo da Vinci e la dieta mediterranea” Amrita Editore)

Dando del TU al lettore econ solo 250 parole,descrive ciascuno dei fondamentali di una corretta nutrizione. Non contienené ricette nè diete miracolistiche, ma spiega sinteticamente, senza difficili termini tecnici, volgarizzandoli, concetti che hanno sempre richiesto testi interi per essere spiegati. I perché sulla alimentazione che molti si continuano a chiedere.Il fine è quello di farli comprendere a tutti, anche agli studenti delle scuole medie.E’ piccolo di dimensioni, colorato, accattivante, con slogan e caricature per incuriosire a leggerlo.Non è in vendita.Ne è in corso la traduzione nelle principali lingue europee perché la sua divulgazione è prevista anche all’estero. Pur essendo il Progetto “Nutri/Scuola” agli inizi, questo vademecum ha già ricevuto il Patrocinio, e l’uso del logo, di Associazioni ed Enti solidaristici, biologici, scientifici, medici e sportivi. Spiccano infatti il CONI e l’ASI perché vi è una continua sollecitazione a fare attività fisica e sport e vengono riportate le calorie (e i Joule) delle varie discipline sportive. Si è aggiunto il Patrocinio di una conduttrice televisiva del buon mangiare italiano. Ed altri ne verranno. Questo accreditamento, oltre a valorizzarne il contenuto didattico, evidenzia la necessità di una consapevolezza diffusa. Quella di conoscere e volerscegliere ciò che mangiamo per cercare di arrivare sani, in forma e lucidi fino in tarda età (che si è anche spostata molto in avanti!). Leonardo da Vinci sosteneva che <L’uomo passa la prima metà della sua vita a rovinarsi la salute e la seconda metà alla ricerca di guarire>. Da ultimo viene riportata la dieta in versi di Leonardo da Vinci che gli autori hanno riscoperto sul Codice Atlantico. Ancora attuale dopo 500 anni!

 

Clicca qui per scaricare il Prontuario su Alimentazione, Salute e Benessere