Il 3 aprile, nella sala della Protomoteca, in Campidoglio, si è svolta la prima giornata delle scuole romane. “Innovazione: La comunità che educa”

è il filo conduttore della giornata, tra gli interventi quello dell’assessore alla persona e scuola del comune di Roma, Laura Baldassarre, e il direttore generale dell’ufficio scolastico regionale, Gildo De Angelis. In 120 secondi di video, i ragazzi di etutorweb.it, hanno raccontato per immagini le 19 scuole della capitale che durante quest’anno scolastico hanno particolarmente portato avanti i temi de: Ambiente e scienze, arte e cultura, diritti, intercultura e pace, stili di vita e storia moderna. Proprio queste sono state le linee d’indirizzo dell’assessorato diretto dalla Baldassarre che aggiunge: “La scuola deve rappresentare il primo laboratorio dove le idee e le conoscenze si uniscono per formare i cittadini”. Durante la manifestazione gli studenti di diverse scuole della capitale hanno raccontato le proprie esperienze tra i banchi e nella società, e alcuni docenti sono stati premiati per il lavoro svolto in classe sui valori dell’inclusione, legalità e innovazione. Aggiunge Mario Rusconi, presidente dell’ANP-Lazio: “Oggi i ragazzi oltre alle nozioni, chiedono l’interazione con la realtà e il mondo che li circonda. La loro quotidianità, grazie anche all'uso costante dello smartphone, è fatta di diversi interessi e coinvolgimenti. La scuola deve essere pronta a dare questo supporto a loro ma pure alle famiglie. L’insegnamento oggi è fatto anche di approfondimenti sulla vita di tutti i giorni. Manifestazioni come questa, rappresentano l’avvio non alla celebrazione della scuola, ma al riconoscimento del lavoro che ogni giorno insegnanti e studenti compiono nelle aule scolastiche a volte avendo a disposizione pochi mezzi e investendo però nella passione di tutti”.

Alfonso Benevento
Capoufficio stampa ANP-Lazio

Foto dell'evento

- Locandina

- Foto 1

- Foto 2

- Foto 3