Il 18 aprile, Anp Roma è intervenuta nel Convegno di Legambiente Lazio, focalizzato sulla presentazione del Nuovo Piano Regionale dei Rifiuti, le cui linee guida sono in corso di approvazione.

Gli intervenuti hanno esposto ed approfondito le numerose tematiche connesse all'argomento: dagli spunti che provengono dal mondo della ricerca in ambito di nuove fonti energetiche non inquinanti, alle riflessioni in tema di riciclaggio e di raccolta differenziata. Filo conduttore del ragionamento è l’obiettivo di passare da un approccio di economia lineare (produzione  rifiuti -  trattamento -  smaltimento), ad una economia circolare (riduzione rifiuti - recupero materia).

Anp Roma ha portato l’attenzione sull'emergenza vissuta a Roma lo scorso gennaio, al rientro dalla chiusura natalizia, quando la situazione rifiuti davanti alle scuole era quasi al collasso, con i rischi igienici e sanitari che ne scaturivano: la forte denuncia di Anp Roma ha portato ad una rapida presa in carico del problema. Ma la gestione del piano rifiuti resta un problema irrisolto, di cui le scuole, la parte più delicata del sistema amministrativo, sono a fasi alterne, vittime di incuria e disattenzione, con tutto ciò che ne consegue.

Si è posto inoltre l’accento sulla rilevanza del discorso educativo  che viene svolto nelle scuole: sono molto numerose le buone pratiche in tema di raccolta differenziata, riciclo, progetti di scuole plastic-free. Il punto critico resta la rete con il territorio, che ancora non si riesce a costruire: Anp Roma conferma il proprio  impegno a sollecitare questa attenzione da parte dell’amministrazione, con la quale ha avviato da mesi un  percorso comune e condiviso dal punto di vista formativo ed educativo (Assessorato alla scuola). 

Allegati:

- Foto 1

- Foto 2

- Foto 3

- Foto 4