Il 9 gennaio 2020 ANP Roma, nelle persone di Mario Rusconi e Cristina Costarelli, ha incontrato l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale del Comune di Roma, dott.ssa Veronica Mammì.

Si è trattato di un momento importante di confronto, in cui ANP Roma ha posto all’attenzione dell’Assessora questioni di particolare rilievo: dalla denuncia delle numerose criticità legate alla manutenzione, sicurezza, aree verdi e arredi (non di competenza dell’assessorato alla scuola), alle proposte di collaborazione in ordine a tematiche formative ed educative.

L’Assessora ha manifestato entusiasmo rispetto alle proposte culturali e formative da realizzare con le scuole in riferimento alle tematiche del ciberbullismo, della dispersione scolastica, del coding, del supporto psicologico agli studenti e alle loro famiglie. Ha preso l’impegno di effettuare una ricognizione analitica delle diverse realtà territoriali dei Municipi di Roma, molto diverse tra loro e con diversi livelli di problematicità.  Intende pianificare, nei prossimi mesi, le proposte progettuali da realizzare in collaborazione con le scuole: ANP Roma darà massima collaborazione in termini di risorse culturali per la realizzazione di convegni ed eventi formativi e con l’individuazione delle scuole più indicate alle varie proposte progettuali.

Anp Roma si è resa anche disponibile per una consulenza costante sulle tematiche condivise tra MIUR ed Ente Locale, al fine anche di trovare una strada per evitare incomprensioni istituzionali, come nel caso della recente ordinanza di sospensione delle attività didattiche per maltempo.

L’incontro si è chiuso con l’impegno a fissare un successivo appuntamento a breve, in cui l’Assessora darà riscontro sulle questioni poste e si procederà all’organizzazione concreta di alcune delle azioni culturali, condivise da subito, tra l’assessorato e ANP Roma.

 Anp Roma, inoltre, intende immediatamente prendere contatti con l’Assessora alle Infrastrutture,Linda Meleo, competente per le questioni di manutenzione e sicurezza degli edifici scolastici del primo ciclo.

 

Il Presidente ANP Lazio

    Mario Rusconi