Il Ministero dell’istruzione ha confermato oggi, ufficialmente, quanto da noi anticipato nel comunicato di ieri.

La Conferenza di servizi finalizzata a risolvere alcune problematiche relative al FUN dei dirigenti scolastici – si trattava, essenzialmente, di definire le modalità di imputazione dei compensi per le reggenze – si è effettivamente tenuta ieri pomeriggio. Vi hanno preso parte il Ministero dell’Istruzione, il MEF, la Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’ARAN che hanno concordato su quanto da noi da sempre sostenuto e cioè che le risorse della posizione parte variabile potranno essere distribuite in ragione del numero dei dirigenti scolastici in servizio (cosiddetto organico di fatto) e che le reggenze potranno essere retribuite a valere sulla retribuzione di risultato sia per l’anno scolastico 2017-2018 sia per il 2018-2019.

 LEGGI IL COMUNICATO COMPLETO