OGGETTO: risposta a nota Comune di Roma prot. 7487 del 19 marzo 2020

In riferimento alla nota in oggetto, si fa presente che le disposizione del DL n.18 del 17 marzo 2020 confermano in pieno quanto rappresentato nella comunicazione di ANP Lazio del 13 marzo:

- E’ di tutta evidenza che le pulizie, ancorché straordinarie, siano in carico al personale delle scuole: Anp Lazio lo ha sempre espresso con chiarezza.

- Pulizie straordinarie e sanificazione sono operazioni diverse e rispondono dal punto di vista terminologico a questa distinzione: la pulizia viene effettuata con acqua o detergenti, la sanificazione deve essere effettuata con prodotti specifici da personale esperto, provvisto di speciali dispositivi di protezione individuale (che non sono i DPI per le pulizie).

- La comunicazione di Anp del 13 marzo era riferita alla “sanificazione” che non è citata nel DL n. 18 di cui sopra.

- Anp Lazio ha richiesto e torna a sollecitare agli Enti Locali di competenza la “sanificazione” del locali scolastici, operazione di igienizzazione necessaria ed indispensabile prima del nuovo accesso a scuola di studenti e docenti, previa pulizia straordinaria messe in atto dal personale scolastico.

Distinti saluti

Roma, 21 marzo 2020

Mario Rusconi