Report dell'incontro con l'USR del 28 dicembre 2021

Il giorno 28 dicembre 2021 la delegazione ANP Lazio ha partecipato al tavolo regionale operativo avente per oggetto: Nota MI prot. 29320 del 16/12/2021.

In apertura di riunione, il D.G. richiama la Nota del Dott. Greco con la quale si chiede agli UU.SS.RR. nell’ambito della specifica situazione che caratterizza la gestione del FUN 2019-2020 a livello regionale, di valutare la possibilità di attribuire ai dirigenti scolastici che ancora non percepiscono la retribuzione di posizione di parte variabile, un’anticipazione pari alla retribuzione di parte variabile individuata per la fascia di complessità con il valore più basso.

A tal fine il D.G. propone lo strumento pattizio per l’attribuzione di una quota della retribuzione di posizione parte variabile collegata alla 3^ fascia di complessità in quanto ancora non si conosce l’ammontare delle risorse per gli anni 19/20, 20/21 e 21/22.

ANP Lazio esprime forti perplessità circa le modalità attuative di tale proposta chiedendo l’attribuzione dell’intera quota spettante e solo in subordine l’applicazione attraverso l’atto unilaterale da parte dell’Amministrazione.

Il DG, nel confermare l’impossibilità di inviare la lettera per l’ultrattività alla RTS per il 2019/2020 non conoscendo ancora l’ammontare delle risorse, propone al tavolo un’intesa in cui si esplicita l’intento di attribuire a tutti i neoassunti del 2019/2020 la quota relativa alla 3^ fascia di complessità in attesa di conoscere gli importi definitivi certificati dall’UCB. Successivamente si procederà a rimodulare l’attribuzione tramite conguagli.

ANP Lazio, pur ribadendo la propria richiesta di attribuire l’intera quota spettante, si riserva di valutare il testo dell’intesa che l’amministrazione regionale si è impegnata di far pervenire in tempi brevissimi. Tuttavia non è possibile sottacere la propria netta delusione professionale nei riguardi di un’amministrazione centrale che non può disconoscere le gravose incombenze dei dirigenti scolastici ulteriormente aggravati dal quotidiano impegno per il contrasto della pandemia nelle scuole A margine di riunione ANP Lazio chiede se vi siano certezze circa il rientro a scuola il 10 gennaio per tutte le istituzioni scolastiche. Su tale eventualità, risponde l’Amministrazione, non vi sono note ufficiali.

ANP Lazio avrà cura di informare tempestivamente i soci circa ogni eventuale novità fornendo la
consueta consulenza.

Allegata: Nota MI prot. 29320 del 16/12/2021

Pin It