È entrato in esecuzione il CIR Lazio 2017/2018. Sono interessati tutti i dirigenti che hanno prestato servizio nel 2017-2018 e che sono cessati dal servizio a partire dal 1/09/2018.

Gli importi che riguardano la retribuzione quota variabile sono:

  • 1° fascia euro 1.145,64 mensili
  • 2° fascia euro 964,75 mensili
  • 3° fascia euro 783,86 mensili

Le cifre sono da intendersi al netto degli oneri di competenza. Poiché i suddetti importi incidono sia sul trattamento pensionistico sia sul TFS/TFR, si consiglia fortemente a tutti i pensionati interessati di verificare, attraverso lo statino/cedolino al 31/08 dell’anno di cessazione, se ci sono delle differenze tra la quota
variabile già percepita e quella spettante, tenendo presente che si può essere destinatari di un conguaglio positivo nel caso di avanzamento di fascia, negativo nel caso contrario.
Comunque, in caso di discordanza si consiglia di inviare una email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per accedere ad una consulenza personalizzata che solo per gli iscritti dell’ANP Lazio è prevista senza alcun onere economico.

Roma 7 luglio 2022

Pin It